Terme di Popoli, 23 milioni di euro di investimento con NextAppenino

Un investimento complessivo per il rilancio e lo sviluppo del sistema Termale di Popoli Terme di circa 23 milioni di euro. E’ uno dei tre progetti che, nel territorio abruzzese, hanno ottenuto l’accesso al finanziamento attraverso i Contratti di sviluppo per gli investimenti di grandi dimensioni che vedono in Invitalia il soggetto attuatore, nell’ambito del piano di sostegno per le imprese delle aree del sisma 2009 e 2016 finanziato dal Programma NextAppennino (Piano nazionale complementare al Pnrr 2009-2016). Dei 23 milioni nove provengono proprio dal bando di NextAppennino.

L’intervento prevede il rilancio, il potenziamento e lo sviluppo del sistema termale di Popoli, che comprende anche una spa e la presenza di strumenti terapeutici innovativi. Nello specifico gli investimenti sono indirizzati su un centro termale che sarà aperto h24, con infrastrutture e attività collegate con la ferrovia e con i Parchi.

Il progetto prevede la trasformazione delle terme in un centro benessere e relax, la realizzazione di un albergo con oltre cento stanze, tredici imprenditori in campo per cambiare destinazione alle proprie proprietà e puntare sulla ricettività, 30 milioni di investimenti pubblici sui singoli progetti. Si completa quindi il quadro degli interventi annunciato lo scorso anno che ha portato la città di Popoli a modificare la propria denominazione in Popoli Terme.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Affido familiare, campagna di sensibilizzazione in tutto l’Abruzzo

Promuovere l’istituto dell’affido familiare invitando i cittadini a fare una scelta di cuore.  E’ questo l’obiettivo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *