Approvato il taglio dei vitalizi

Il Consiglio regionale abruzzese ha approvato all’unanimità un provvedimento che prevede il taglio dei vitalizi in essere e maturati che va dal 9 al 25 per cento, per gli assegni mensili superiori a 1.500 euro e fino a oltre 6.000 euro. Il provvedimento anticipa l’obbligo di riduzione dei vitalizi degli ex consiglieri regionali, annunciato dal Governo che inserirà nella legge di stabilità l’imposizione, pena il taglio dell’80 per cento dei trasferimenti statali. L’assemblea ha anche abolito il doppio vitalizio. Il consigliere regionale di Sinistra Italiana Leandro Bracco ha sottolineato che l’atto sarà impugnato perché licenziato da un consiglio sciolto lo scorso agosto, in regime di prorogatio per l’ordinaria amministrazione, fino alle elezioni del prossimo 10 febbraio.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Allarme siccità in Abruzzo: a maggio -87,7% di piogge sulla costa pescarese

“Acclarata l’emergenza idrica nelle regioni meridionali ed insulari, c’è un’allarmante similitudine su quanto si sta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *