Coronavirus, si registrano 187 nuovi casi (di età compresa tra 1 e 96 anni)

Sono complessivamente 57954 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza.

Rispetto a ieri si registrano 187 nuovi casi (di età compresa tra 1 e 96 anni).

I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 48, di cui 6 in provincia dell’Aquila, 6 in provincia di Pescara, 24 in provincia di Chieti e 12 in provincia di Teramo.

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 12 nuovi casi e sale a 1825 (di età compresa tra 60 e 92 anni, 1 in provincia di Chieti, 5 in provincia di Teramo, 6 in provincia di Pescara). Del totale odierno, 7 casi sono riferiti a decessi avvenuti nei giorni e comunicati solo oggi dalle Asl.

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 42804 dimessi/guariti (+294 rispetto a ieri). 

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 13325 (-119 rispetto a ieri). 

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 788478 tamponi molecolari (+3811 rispetto a ieri) e 293840 test antigenici (+6384 rispetto a ieri). 

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 1.8 per cento. 

672 pazienti (+7 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva87 (+3 rispetto a ieri con 8 nuovi ricoveri) in terapia intensiva, mentre gli altri 12566 (-129 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Del totale dei casi positivi, 13886 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+61 rispetto a ieri), 14634 in provincia di Chieti (+82), 15366 in provincia di Pescara (+75), 13432 in provincia di Teramo (+45), 452 fuori regione (+10) e 184 (-86) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. 

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Lavoro, occupati in calo di 28mila unità

Tra il quarto trimestre 2021 e il primo del 2022 gli occupati in Abruzzo subiscono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.