Eurostat, in Italia si e’ registrata la maggiore ripresa del mercato del lavoro nel terzo trimestre

Nel terzo trimestre del 2020, in Italia si e’ registrata la maggiore ripresa del mercato del lavoro, con il calo maggiore (-1,7 punti percentuali) della debolezza del mercato del lavoro. Questi i dati di Eurostat, l’Ufficio di statistica dell’Unione europea. Nel terzo trimestre del 2020, erano occupati 188 milioni di persone nell’Unione europea e il tasso di occupazione dell’Ue per le persone di eta’ compresa tra 20 e 64 anni si e’ attestato al 72,4 per cento, in aumento di 0,3 punti percentuali rispetto al 72,1 per cento del secondo trimestre 2020. Le persone disoccupate erano 14,8 milioni di persone. Il tasso di disoccupazione dell’Ue e’ stato del 7,3 per cento, in aumento dal 6,7 per cento nel secondo trimestre 2020. Allo stesso tempo, la debolezza complessiva del mercato del lavoro nell’Ue, consistente in bisogni di lavoro insoddisfatti, e’ stata di 29,4 milioni di persone, che rappresentavano 13,9 per cento della forza lavoro nel terzo trimestre 2020, in lieve calo dal 14,1 per cento nel secondo trimestre 2020.

La debolezza complessiva del mercato del lavoro e’ aumentata in 14 Stati membri dell’Ue nel terzo trimestre 2020 rispetto al secondo trimestre 2020, e’ rimasta stabile in 5 ed e’ diminuita in 8 Stati membri. Gli aumenti piu’ elevati sono stati segnalati in Estonia (+1,2 punti percentuali), Francia, Lituania e Portogallo (tutti +0,9 punti percentuali) e le maggiori diminuzioni in Italia (-1,7 punti percentuali), Austria (-0,9 punti percentuali), Irlanda, Ungheria e Bulgaria (tutti a -0,8 punti percentuali). L’occupazione e’ aumentata in 18 Paesi, e’ rimasta stabile in 5 Stati membri ed e’ diminuita in Lituania (-0,7 punti percentuali), Cipro (-0,5 punti percentuali), Lettonia e Svezia (entrambe -0,1 punti percentuali). I maggiori aumenti dell’occupazione sono stati registrati in Austria (+1,1 punti percentuali), Bulgaria (+0,9 punti percentuali) e Grecia (+0,8 punti percentuali).

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Bonus sociale in bolletta scatta automaticamente per 2,6 milioni di famiglie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *