Il 46% degli italiani e’ aumentato di peso a causa del Covid

Il 46% degli italiani e’ aumentato di peso a causa del Covid, tra lo smart working, le restrizioni agli spostamenti e la maggiore tendenza a dedicarsi alla cucina. E’ quanto emerge da una analisi di Coldiretti su dati Istat, diffusa in occasione dell’Obesity Day 2021 promosso da oltre dieci anni dall’ADI, ‘Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica, il 10 ottobre di ogni anno. “Colpiti soprattutto gli uomini – sottolinea la Coldiretti – dove l’eccesso di peso interessa addirittura piu’ della meta’ della popolazione (55%) mentre per le donne la percentuale e’ di molto inferiore (37%). A livello territoriale la situazione peggiore si registra nelle regioni del Mezzogiorno (50% in sovrappeso) mentre al Nord si ferma al 43% e al Centro al 42%, secondo l’analisi Coldiretti su dati Istat”. Una tendenza legata al fatto che 1 persona su 4 durante la pandemia ha dichiarato di aver mangiato maggiori quantita’ di cibo rispetto a prima, ma se si considerano i piu’ giovani la percentuale sale al 40%. Coldiretti ricorda dunque il progetto di “Educazione alla Campagna Amica” che con la riapertura delle scuole coinvolgera’ mezzo milione di bambini delle scuole elementari e medie in tutta Italia con lezioni in programma nelle fattorie didattiche e nei laboratori del gusto organizzati nelle aziende agricole e in classe

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Donate 185 tonnellate di prodotti per la colletta alimentare

 Nel corso della Giornata nazionale della colletta alimentare che e’ tornata anche in presenza nella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *