L’Aquila, incendio alla Asm distrugge il deposito e 26 mezzi per la raccolta dei rifiuti

A causa dell’incendio che ha distrutto il deposito dell’aquilana società multiservizi (Asm) e 26 mezzi dell’azienda per la raccolta di rifiuti il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, ha annunciato una prima ordinanza cautelativa con cui la cittadinanza, in particolare quella residente ad Est della città, sarà invitata a mantenere le finestre chiuse delle abitazioni, a non consumare prodotti, come frutta e verdura, provenienti da colture ricadenti in aree limitrofe a quelle colpite dall’incendio all’Asm nel nucleo industriale di Bazzano. Per le persone anziane che vivono nell’area in cui si è verificato il rogo, l’invito è ad evitare di uscire di casa se non per motivi strettamente necessari.

Si è in attesa dei risultati delle analisi della qualità del terreno e dell’aria che, in queste ore, sono effettuati dai tecnici dell’Agenzia regionale per la tutela ambientale (Arta) all’esito delle quali potranno essere adottati ulteriori provvedimenti da parte del Comune. si invita la popolazione a non recarsi o sostare nella zona interessata dalle fiamme se non è strettamente necessario.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Caldo, non si allenta la morsa dell’afa sull’Abruzzo

Non si allenta la morsa dell’afa sull’Abruzzo e dopo le temperature record dei giorni scorsi, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *