Scendono dell’8% i consumi di ortofrutta delle famiglie italiane nei primi 9 mesi dell’anno

Scendono dell’8% i consumi di ortofrutta delle famiglie italiane nei primi 9 mesi dell’anno, con circa 4,2 milioni di tonnellate contro gli oltre 4,5 dello stesso periodo del 2021. Stessa percentuale in valore assoluto, ma a segno invertito con +8%, per l’aumento dei prezzi medi di acquisto. E’ quanto emerge dall’ultimo report dell’Osservatorio di Mercato di Cso Italy che, come commenta la direttrice Elisa Macchi, “conferma il trend di calo rilevato in modo costante da inizio anno correlato alla crescita dell’inflazione”. Solo a settembre gli acquisti rilevati dal panel GfK Italia si attestano a 509 mila tonnellate, 55 mila in meno rispetto allo stesso mese del 2021 (-10%), con un tasso di decrescita del 3% annuo in cinque anni.

Come osserva Daria Lodi dell’Osservatorio di Mercato, il consumo di frutta è in discesa del 7% rispetto allo stesso periodo del 2021, mentre i listini segnano +4%. A perdere terreno sono, in particolare, arance (-8%), mele (-5%) e banane (-1%); seguono angurie (-7%), meloni (-2%), pesche (-9%), limoni (-15%), fragole (-13%) e uva da tavola (-14%). Più grave il trend per gli ortaggi, con vouimi in calo del 10% e prezzi medi di +13%. Fanno peggio gli ortaggi, con volumi giù del 10% e prezzi con +13%; si va da -7% per patate e pomodori, a -11% per le insalate, da -16% per le melanzane a – 30% per i finocchi. Quanto ai canali distributivi, perdono terreno i volumi venduti dalla Gdo (-1% i discount -15% le piccole superfici). Fanno peggio i mercati ambulanti e rionali con -20, mentre i dettaglianti specializzati segnano -15%. A scendere del 12% in volime, sempre nei 9 mesi, sono gli acquisti di ortofrutta sfusa e solo dell’1% per la confezionata.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Salute, l’Abruzzo scala cinque posizioni nel rapporto ‘Meridiano Sanità’

L’Abruzzo registra un netto miglioramento, scalando 5 posizioni, rispetto al 2022 per lo stato di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *