Tar Abruzzo, il presidente Panzironi chiede un’integrazione dell’organico

Un’integrazione dell’organico del Tribunale amministrativo regionale (Tar) è stata chiesta da Germana Panzironi, neo presidente del Tar Abruzzo intervenendo stamane all’inaugurazione dell’anno giudiziario del Tribunale amministrativo regionale. Sono 5 i giudici amministrativi previsti per la sede aquilana, ma ne sono assegnati solo 3, ha spiegato. Lo scorso anno sono stati definiti 550 i ricorsi, 440 introitati, di cui 86 decisi con sentenza breve. Sono 190 le cause in attesa di definizione e sono da smaltire diversi riti camerali. “Inaccettabile” per la presidente perché questo “ritardo implica una compressione del diritto di difesa”. In evidenza sempre il contenzioso in materia di appalti ridotto alla meta, rispetto al 2021. Questo per le nuove procedure che sono più snelle e meno farraginose. Il tempo medio di definizione del giudizio negli appalti è di 66 giorni. Non mancano le cause che riguardano ancora la ricostruzione post sisma 2009.

La presidente ha anche evidenziato il problema della sede del Tar che presenta profili per lei di inadeguatezza oltre che logistica, strutturale e di rappresentatività. “Stanze chiuse dove ci piove dentro”, ha aggiunto, auspicando delle soluzioni.

Il  presidente della Regione, Marco Marsilio, ha partecipato all’inaugurazione dell’anno giudiziario del Tar. Nell’ambito della cerimonia di inaugurazione è intervenuto il presidente del Consiglio di Stato, Luigi Maruotti, che lodando l’attività del Tar Abruzzo ha sottolineato lo scarso contenzioso amministrativo rispetto a tante altre regioni italiane, sottolineando come questo sia anche il frutto di una buona amministrazione del territorio, con strutture in grado di fare regolamenti e atti amministrativi in maniera corretta e rispettosa delle leggi, e che, di conseguenza, aiuta a diminuire il contenzioso e a rendere più certo il percorso dei diversi procedimenti.

“Ringrazio il presidente Maruotti, sono lusingato del suo riconoscimento che ci stimola a proseguire lungo questa strada e a garantire, come abbiamo fatto fino ad oggi, la piena e leale collaborazione istituzionale della Regione Abruzzo nei confronti della magistratura amministrativa”, ha dichiarato il presidente Marsilio.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Esame di maturità, le tracce per la prova di italiano

Al via la prima prova degli esami di maturità per 10.652 candidati in Abruzzo. Pirandello …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *