Trenta propone il progetto Strade sicure per Pescara

 Portare il progetto “Strade sicure” a Pescara e’ sicuramente un’opzione che sosterra’, ma “pensare di risolvere il problema soltanto con un maggior numero di forze di polizia e maggiori interventi senza poi interventi nel settore della giustizia, peggiora ulteriormente le cose. Ci vogliono interventi di sviluppo, pensare una nuova funzione di quel territorio. Le scelte, pero’, non possono essere fatte e livello nazionale, ma e’ la politica locale che deve compierle. Ecco perche’ e’ importante scegliere quei politici che lavorano per il bene dei cittadini e non quelli che poi gli danno appoggio per portare avanti un potere fine a se stesso e non finalizzato al bene dei cittadini. Servono sicurezza e scuole, fare scelte diverse da quelle del passato”. Cosi’ il ministro della difesa, Elisabetta Trenta ai politici di PESCARA in vista delle amministrative del 26 maggio. Il sostegno alla candidata sindaco M5S, Erika Alessandrini e’ arrivato oggi in occasione della visita nelle periferie della citta’ fatta dal ministro accompagnata dalla candidata e dal vicepresidente del Consiglio regionale, Domenico Pettinari (M5S).

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Smart working, con lo stop nella P.A. si stima un +30 % di incassi

Con la fine dello smart working nella Pubblica amministrazione ci si attende un aumento degli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *