Crescono i consumi per la sigaretta elettronica e i prodotti a tabacco riscaldato

Consumi in lento aumento per la sigaretta elettronica e i prodotti a tabacco riscaldato. E’ quanto emerge da un report dell’Istat.

Nel 2014 erano circa 800mila le persone di 14 anni e più che utilizzavano la sigaretta elettronica. Nel corso degli anni, seppur lentamente, i consumatori sono aumentati fino a diventare, nel 2021, quasi un milione e mezzo. Nel 2021, tra le persone di 14 anni e più il 2,8% ha dichiarato di utilizzare la sigaretta elettronica e il 2,1% i prodotti a tabacco riscaldato non bruciato (HnB). I giovani sono i più interessati all’uso di questi dispositivi: tra i 18 e i 34 anni, il 5,2% usa la sigaretta elettronica e il 4,6% i prodotti a tabacco riscaldato non bruciato. Un consumatore su quattro usa sia la sigaretta elettronica, sia i prodotti a tabacco riscaldato non bruciato. Tre utilizzatori su quattro di sigaretta elettronica e/o prodotti a tabacco riscaldato non bruciato sono anche fumatori.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Angelo Di Nardo vicepresidente di Univ, unico abruzzese nel Comitato esecutivo

Angelo Di Nardo, amministratore delegato di Aquila spa, istituto di vigilanza con sede legale ad …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *