Trovato il corpo senza vita dell’uomo finito nel lago di Barrea

E’ stato ritrovato il corpo senza vita di Costantin Catalin Toma, 40 anni, di origine rumena, residente in provincia di Frosinone, che nella giornata di sabato era stato inghiottito dalle acque del lago di Barrea, in provincia dell’Aquila, nel cuore del Parco nazionale di Abruzzo, Lazio e Molise mentre trascorreva una giornata di vacanza con la sua compagna e i due bambini di otto e dieci anni proprio in riva al lago. Poi all’improvviso la tragedia mentre i due bambini si trovavano in acqua e sono stati notati in difficolta’. Un amico del Toma che ha assistito alla scena si e’ tuffato in acqua ed ha tratto in salvo i piccoli ma non riuscendo a fare nulla per il suo amico

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Montesilvano, consegnata al sindaco casa confiscata alla camorra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *