Frentano d’oro consegnato a Massimo Spadano

L’Associazione Culturale Il Frentano d’Oro ha consegnato il premio al violinista e direttore d’orchestra di fama internazionale Massimo Spadano

La serata, condotta dal giornalista Mario Giancristofaro, ha visto alternarsi sul palco personalità diverse, unite dall’impegno di non disperdere la grande eredità lasciata dall’indimenticabile Ennio De Benedictis, fondatore e promotore del Premio. Manuela De Benedictis, figlia di Ennio e membro del direttivo dell’Associazione, e Stefano Graziani, che riveste il ruolo di presidente, hanno sottolineato la necessità e l’importanza di proseguire l’avventura del Frentano d’Oro seguendo il solco e l’insegnamento dell’illustre predecessore, e assicurando continuità al Premio, senza intaccarne mai il livello qualitativo e i principi cardine. Andrea Tenaglia, invece, direttore artistico dell’Estate Musicale Frentana, ha tessuto un ritratto del Maestro Spadano, mettendone in luce non solo i meriti professionali ma anche le qualità di uomo: “Il motto che ha sempre contraddistinto Massimo, sin da ragazzo, è Iamme, su!, imperativo che denota la sua predisposizione al fare e a essere un leader”.

Prima di rendere omaggio, come da programma, al compositore abruzzese Michele Mascitti, eseguendone alcuni brani insieme alla clavicembalista Roberta Bucco

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Danilo Rea chiuderà Abbazie jazz festival con un concerto il 24 settembre a Teramo

Il pianista Danilo Rea chiuderà Abbazie jazz festival con un concerto il 24 settembre alle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.