Pescara è in corsa per diventare ‘Capitale Italiana del Libro 2022’

La città di Pescara è in corsa per ottenere l’ambito riconoscimento di ‘Capitale Italiana del Libro 2022’. L’istanza di partecipazione è stata inoltrata nei giorni scorsi al ministero dei beni Culturali e ufficializzata oggi. Importante anche gli effetti positivi a livello economico che il capoluogo adriatico potrebbe garantire al territorio e ai tanti operatori dell’editoria e della divulgazione della lettura. In caso di successo della candidatura, il budget progettuale previsto per la città vincitrice è di 610 mila euro, di cui 500 mila finanziati dal ministero della Cultura, direzione generale Biblioteche e diritto d’Autore e 110 mila euro a titolo di cofinanziamento da parte del Comune di Pescara.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Francavilla al Mare, inaugurazione del murales di Millo e letture di Valerio Aprea

Luci puntate sul murales dell’artista internazionale Millo, che dal 15 al 21 luglio, che in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *