Premio “Benedetto Croce”, il ministro Sangiuliano all’inaugurazione

Inaugurazione della XVIII edizione del Premio Nazionale di Cultura “Benedetto Croce” a Pescasseroli. Il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano ha presenziato la cerimonia insieme al presidente della regione Marco Marsilio presso il Cinema ‘Ettore Scola’.  Poi, visita a Palazzo Sipari e nel centro turistico del Pnalm, che proprio quest’anno spegne le cento candeline, rendendo omaggio al legame tra lo storico, politico e filosofo e questa terra.

Un’occasione per celebrare la figura di Benedetto Croce e il suo legame con l’Abruzzo in cui è nato ma, soprattutto, sostenere gli autori emergenti e promuovere la produzione letteraria di alta qualità.

Il Premio Nazionale di Cultura “Benedetto Croce”, istituito dal Comune di Pescasseroli nel 2006, è diventato un appuntamento imperdibile per il panorama culturale italiano. Questa prestigiosa rassegna letteraria si focalizza sui migliori libri pubblicati nell’anno precedente, suddivisi in tre categorie: Narrativa, Saggistica e Letteratura Giornalistica.

Quest’anno, l’edizione è particolarmente significativa, ponendo al centro della narrazione la storia, l’opera e il pensiero di Benedetto Croce e il Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, che compie cento anni nel 2023.

Il Presidente della Regione Marco Marsilio ha espresso il suo profondo apprezzamento per l’importanza del Premio sottolineando che esso riveste un ruolo cruciale nell’incoraggiare la produzione letteraria di alta qualità e nel promuovere la cultura e l’arte. Marsilio ha sottolineato l’orgoglio della Regione Abruzzo nel conservare e tramandare l’eredità di Benedetto Croce, una figura fondamentale nel panorama intellettuale del nostro Paese ma anche oltre confine .

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Torna SquiLibri a Francavilla al Mare con la terza edizione

A Francavilla al Mare torna SquiLibri, Festival delle Narrazioni che accenderà l’estate di piazza Sirena …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *