Presentato il progetto “Cineager” Adolescenza, Realtà e web +++ VIDEO +++

Presentato nell’aula magna della Scuola secondaria di primo grado “Ugo Foscolo” a Pescara, il progetto “Cineager” Adolescenza, Realtà e web, con il patrocinio del Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Abruzzo e con il sostegno del Co.re.com Abruzzo, Comitato Regionale per le Comunicazioni. All’incontro con i giornalisti hanno partecipato il prefetto di Pescara Giancarlo Di Vincenzo, la garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza Maria Concetta Falivene, il presidente del Co.re.com Giuseppe La Rana, il garante dei detenuti Gianmarco Cifaldi, il deputato abruzzese Guerino Testa, il sindaco di Pescara Carlo Masci, il presidente del corso di Laurea in “Servizio Sociale” dell’Università d’Annunzio Roberto Veraldi, il dirigente scolastico e garante dell’Infanzia del Comune di Pescara Teresa Ascione, il direttore artistico del Murap festival Alessandro Sonsini e il regista Walter Nanni che ha ideato il progetto. Presenti anche i componenti del Corecom Roberta Galeotti e Gaetano Di Tommaso.  “Cineager”, realizzato dal regista abruzzese Nanni, in collaborazione con la Rete di scuole del quartiere: S.S. Primo grado “U.Foscolo” comprensivo 1, Liceo Artistico Musicale e Coreutico Misticoni Bellisario, I.S. Aterno – Manthoné, I.I.S. Volta  si sviluppa in 2 fasi. La prima consiste in un corso di cinema di base che coinvolge oltre 150 ragazzi, da 11 a 18 anni, dei quartieri di Rancitelli e San Donato, composto da 10 ore di lezione suddivise in 5 appuntamenti. Le materie del corso saranno: storia del cinema; il linguaggio cinematografico e la comunicazione attraverso il video; dalla pellicola al digitale: le nuove tecnologie; dall’idea al montaggio finale: fasi, ruoli e percorso realizzativo; scrivere il film: soggetto e sceneggiatura; la recitazione nel cinema; tecniche di ripresa; la fotografia; le luci, il suono, la musica; il montaggio con i nuovi software e l’elaborazione digitale delle immagini; pre-produzione, piano di lavoro, assegnazione ruoli e organizzazione generale per la realizzazione del documentario. Le lezioni si svolgeranno negli istituti  “Volta”, “Aterno-Manthonè”, Liceo artistico “MI.BE” e la S.S. Primo grado “U.Foscolo” comprensivo 1. In quest’ultima location, giovedì 23 e venerdì 24 febbraio 2023, sono in programma i casting per la scelta degli attori che parteciperanno alle riprese. Successivamente sarà prodotto un documentario, intitolato “Il confine – storie di ragazzi, matti e giganti nel quartiere più bello del mondo”. I ragazzi affiancheranno la troupe composta da professionisti del settore diretti da Walter Nanni. L’opera cinematografica, che avrà anche una valenza didattica, sarà realizzata con un linguaggio moderno e comunicativo affinché possa essere di facile fruizione da parte del pubblico più giovane. Una volta terminato, il film sarà presentato agli organi d’informazione locale e nazionale e sarà inviato a tutti i principali festival del cinema italiani e internazionali e distribuito negli istituti scolastici d’istruzione di primo e secondo grado.

“Non credo sarà un semplice progetto da cui nascerà un film; penso invece sarà un vero e proprio viaggio insieme ai ragazzi e alla mia troupe dentro il cuore della mia città. Realizzerò il documentario attraverso il punto di vista dei più giovani. Il confine sarà un lungometraggio realizzato nel quartiere Rancitelli di Pescara, incentrato sulle storie, sulle idee e sui sogni delle ragazze e dei ragazzi di uno dei quartieri più difficili e degradati d’Italia, spesso al centro della cronaca locale e nazionale per fatti criminali – ha spiegato il regista Walter Nanni – Il nostro intento è sviluppare un racconto appassionante ed emozionante del quartiere e della sua gente, del rapporto che i ragazzi e gli adulti hanno con la realtà e con il web, attraverso interviste e immagini esclusive realizzate con le più moderne tecnologie”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Lanciano, Torino di Sangro e Villa santa Maria immersi nel Festival internazionale della musica barocca diretto dal maestro Matteo Cicchitti.

Dal 16 al 21 luglio l’International Festival of Baroque Music approda, ancora una volta in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *