Torna il Premio Maiella, Pistelli presidente di giuria

Richiamare l’attenzione su opere nelle quali un ritrovato equilibrio tra uomo e natura apre un orizzonte nuovo, capace di valorizzare le nostre radici e indicare un modello culturale forte e denso di sviluppi e approfondimenti. Con questo obiettivo torna il Premio nazionale di letteratura naturalistica “Parco Maiella”, che anche quest’anno si svolge a luglio ad Abbateggio, con la cerimonia di premiazione in programma sabato 23 con ospite d’onore l’attrice Paola Gassman e presidente di Giuria Lapo Pistelli, director Public Affairs di Eni.

Promosso dall’Associazione “Alle falde della Maiella” in collaborazione con l’Amministrazione comunale, il Premio è stato presentato stamattina a Pescara dal presidente del Premio e dell’associazione “Alle falde della Maiella”, Antonio Di Marco, da Marco Presutti, docente e componente della direzione artistica, dal presidente del Parco nazionale della Maiella Lucio Zazzara, e dai componenti della giuria Alfredo Mazzoni, docente, e Marzio Maria Cimini, intellettuale e scrittore.

“Venticinque anni fa l’idea di un premio di letteratura naturalistica nacque come provocazione silenziosa nei confronti di chi con molta leggerezza si avvicinava al borgo di Abbateggio, la nostra casa, con interessi diversi da quelli comunitari”, ha ricordato Di Marco. “Il nome che scegliemmo per il concorso lo suggerì il territorio: Premio Parco Majella e diversamente non avrebbe potuto essere. Iniziammo a lavorare per offrire ad un pubblico nuovo e aperto al confronto la possibilità di conoscere e assaporare la semplicità e la genuinità dell’accoglienza abruzzese sotto una luce nuova, quella del confronto letterario e dello scambio multiculturale”.

“Sono passati venticinque anni e, ripercorrendo uno ad uno i momenti delle cerimonie preparate, gli ospiti che si sono avvicendati, i giurati e i presidenti di giuria, gli autori e tutte le personalità a vari titoli che hanno visitato Abbateggio, posso dirmi onorato e compiaciuto dell’impegno costante e sostanziale messo in campo finora”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Nuovo appuntamento per Matta in scena con lo spettacolo Niemandsland

Nuovo appuntamento per Matta in scena, rassegna di teatro, danza, musica e altri linguaggi, giunta alla nona …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *