Derby in Legapro tra Pescara e Pineto

Una sfida inedita quella tra Pescara e Pineto che non si è mai disputata in un torneo nazionale. Allo stadio Adriatico – Cornacchia, con il Pescara da calendario squadra ospite, si preannuncia un buon pubblico. Le proiezioni parlano di oltre 8mila presenze. Per la squadra del presidente Sebastiani un eventuale successo significherebbe secondo posto in classifica. Il tecnico Zeman non si fida della matricola pinetese: “Loro sono una matricola che ha entusiasmo. C’è poco tempo per recuperare, ma cercheremo di far bene. Mi aspetto una prova migliore rispetto a quella di Ferrara”. Per il match con i cugini del Pineto, non ci saranno i nazionali Accornero, Tunjov e Staver e l’infortunio Franchini. A termine di regolamento il Pescara proprio per questo motivo avrebbe potuto chiedere un nuovo rinvio del derby (che era saltato lo scorso 24 settembre per via dell’ indisponibilità dell’ impianto di via Pepe), ma ha optato per giocare regolarmente la partita. Il Pineto senza lo squalificato Iaccarino e l’infortunato Pellegrino spera nel colpaccio: “Ci vorrà – ha detto il tecnico pinetese Daniele Amaolo – la gara perfetta contro il Pescara. Sarà una bella giornata di sport e una festa”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Chieti, tre appuntamenti internazionali con la pallamano

“La Casa della Pallamano” è ancora una volta luogo delle Nazionali azzurre con la Figh …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *