Premio Prisco a Mihajlovic, Barella, Vigorito e al Ct Mancini

Consegnati a Chieti i riconoscimenti del Premio Nazionale “Giuseppe Prisco” al Teatro Marrucino di Chieti.  Sul palco  Oreste Vigorito (Benevento), e poi un rappresentante del Bologna Calcio per Sinisa Mihajlovic. A Nicolo’ Barella (Inter), a causa di impegni agonistici, il premio era stato gia’ consegnato. Sono stati questo i vincitori, nelle rispettive categorie (Dirigenti di Societa’, Allenatori e Calciatori), della XVIII edizione del Premio Nazionale “Giuseppe Prisco” alla lealta’, alla correttezza e alla simpatia sportiva. A ritirare il Premio Speciale di Giornalismo “Nando Martellini”, alla sua XVI edizione sara’, invece, la giornalista di Rai Sport Donatella Scarnati; la stessa commissione, inoltre, come si ricordera’, ha deciso di attribuire il “Premio Speciale della Giuria” al Commissario Tecnico della Nazionale Italiana, Roberto Mancini. La giuria, infine, accogliendo la proposta dell’USSI – Gruppo Abruzzese Giornalisti Sportivi, ha conferito uno specifico e altrettanto importante riconoscimento al giornalista Enrico Rocchi di TvSei e Radio California, che e’ stato premiato, per la circostanza, con l’opera Games 13 ideata e realizzata dall’artista Ester Crocetta.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Beach volley, presentato il campionato italiano 2022

 Torna la grande estate del beach volley tricolore con l’edizione numero 29 del campionato italiano, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.