Torna “Lo Sport non va in vacanza” a Pescara

Torna “Lo Sport non va in vacanza”, la grande adunata estiva per bambini e adolescenti pescaresi di età compresa tra i 6 e i 13 anni che per due mesi – dal 14 giugno al 13 agosto – potranno svolgere attività ricreative e sportive in tre impianti comunali della città, dalle ore 9  del mattino fino alle 14. Una manifestazione giunta al 18simo anno e che viene riproposta dopo lo stop del 2020 determinato dall’emergenza sanitaria. L’iniziativa, fortemente voluta dall’Assessorato comunale allo Sport e dal Coni, è stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa, cui hanno partecipato il sindaco Carlo Masci, l’assessore allo Sport Patrizia Martelli, il presidente regionale del Coni, Enzo Imbastaro, il delegato provinciale Claudio Ruffilli e il presidente della Commissione Sport Adamo Scurti.

Nel suo intervento di saluto, il sindaco di Pescara, Carlo Masci, ha affermato che «”Lo Sport non va in vacanza”, che torna dopo un anno di blocco dovuto al Covid, ci fa ben sperare. Io interpreto questo come uno slancio verso la vita che riprende, perché la vita riprende sempre con lo sport in quanto momento di massima aggregazione, di incontro fin da quando siamo bambini e che ci accompagna tutta la vita. È proprio così: lo sport non va mai in vacanza. Per questo progetto dobbiamo ringraziare il Coni, perché questa manifestazione ha un sapore particolare proprio perché si rivolge ai ragazzi e ai bambini, che vedo festanti nelle locandine perché possono reincontrare i loro amici e divertirsi. A me pare che questo connubio tra il Comune di Pescara e il Coni stia dando importanti risultati e di questo sono orgoglioso».

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Gaia Sabbatini conquista i 1500 in Coppa Europa

“Il cielo dell’Europa si tinge d’Abruzzo!! Gaia Sabbatini conquista i 1500 in 4:14.87 e vince …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *