A Pietracamela si sposano due giovani in chiesa. Non accadeva da anni.

Grande festa questa mattina a Pietracamela, piccolo comune di 245 abitanti in provincia di Teramo. Dopo anni di digiuno ecco finalmente che una giovane coppia si sposa in uno dei Borghi più belli d’Italia. “Lo fa con la consapevolezza di aver fatto una scelta in controtendenza” – commenta il Sindaco Michele Petraccia invitato alle nozze –  “E’ un momento importante per la nostra comunità. Un momento bello, felice, da condividere ovviamente con amici e parenti e con i cittadini di Pietracamela. Pertanto invio i miei più sentiti ringraziamenti a Francesco e Martina per aver ridato vita al paese, con una azione decisa verso il loro obiettivo. Quello di crearsi una vita in un borgo come quello di Pietracamela”. Il matrimonio è stato celebrato nella chiesa di San Giovanni al centro del borgo di Pietracamela, addobbato a festa per l’occasione e ad unirsi in matrimonio sono stati Francesco Grazietti originario di Teramo e Martina Formicone originaria di Frondarola di fronte al Parroco Don Jacobs. Francesco oggi è Gestore del rifugio Cima Alta ai Prati di Tivo. La Giovane coppia che ha deciso da alcuni anni di stabilirsi e investire sul territorio andando contro la tendenza di spostarsi dalla montagna in città. Gli invitati poco meno di 200 nel rispetto del protocollo anti covid. L’amministrazione di Pietracamela si congratula con la scelta della coppia ed augura felice permanenza nell’antico borgo di Pietracamela.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Sosteniamo Airc con l’iniziativa Cioccolatini della Ricerca 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *