Crecchio si anima con i volti dei bambini

I volti dei bambini animano il meraviglioso borgo di Crecchio. Domani, venerdì 18 settembre, alle 18.30, taglio del nastro di Artinvita, Festival Internazionale degli Abruzzi, in uno dei quattro Comuni coinvolti nel progetto ideato da Marco Cicolini e Amahì Camilla Saraceni. Proprio i bambini delle quattro realtà abruzzesi, sono i protagonisti dell’esposizione fotografica curata dalla fotografa newyorkese Ada Tanquerel. I loro volti e i loro sorrisi, stampati in formato gigante, saranno esposti sui muri del piccolo borgo per tutta la durata del Festival, che chiuderà il 4 ottobre. Il primo appuntamento ufficiale è alle 21, nel magnifico Auditorium Santa Maria da Piedi: un’antica chiesa sconsacrata che Artinvita sta valorizzando anno per anno e dove protagonisti saranno i canti della Grecia antica rivisitati grazie al timbro irresistibile di Dafne Kritharas, che si mescolerà per l’occasione all’eleganza della poesia francese che risuona nelle canzoni jazz e nella chitarra di Paul Barreyre. Un’attenzione particolare quella che Artinvita rivolge ai giovanissimi e testimoniata anche quest’anno dal Balkan Cinema Express, iniziativa realizzata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso da MiBACT e MIUR, che per il secondo anno ospiterà i cortometraggi di giovani registi balcanici che saranno visionati e giudicati da 200 ragazzi delle scuole del nostro territorio.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Solidarietà, azienda di Ortona stipula polizze assicurative anti covid per i dipendenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *