La Biblioteca Comunale di San Valentino ha ospitato l’open day della Scuola Macondo – l’Officina delle Storie

Lo scorso 19 settembre, il cortile della Biblioteca San Valentino in Abruzzo Citeriore, ha offerto lo scenario ideale per l’open day della Scuola Macondo – l’Officina delle Storie, incontro di condivisione, un’occasione di ritrovarsi insieme a parlare di lettura, scrittura, in un solo termine, cultura.

“Oltre a ciò, nel corso del pomeriggio, sono stati presentati i lavori, le “fatiche letterarie”, dei frequentatori del corso dello scorso anno, una serie di racconti, confluiti in una raccolta organica, tutti caratterizzati da uno stesso tema, intrecciati l’un l’altro dal filo conduttore della “rivoluzione”. Un leitmotiv quanto mai attuale, aperto alle più varie interpretazioni e variamente declinato, appunto, da ciascun corsista esordiente scrittore. Dunque, rivoluzione come moto tutto interiore, oppure come cambiamento esterno; rivoluzione interpretata in chiave di vicissitudini e rivolgimenti storici, o intesa, ancora, nel suo aspetto di mutamento e dinamismo sociale, etc. Ogni contributo è stato scritto sotto la lente del proprio particolare sguardo, ispirato dal personale orizzonte narrativo e d’esperienza! Noi ci siamo divertiti, trascorrendo delle ore piacevoli ed interessanti”, commentano i responsabile della Biblioteca Comunale di San Valentino in Abruzzo Citeriore.

 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Violenza sulle donne: 9 ragazze su 10 non si sentono al sicuro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *