gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Salvano uomo in mare, il sindaco Maragno premia il vicebrigadiere Alain Tenerani e il carabiniere Lorenzo Formisano

di Redazione

“Esempio di bellissime virtù civiche realizzatesi attraverso un encomiabile spirito di iniziativa e di servizio, nonché l’espressione di elevati sentimenti di altruismo votati al rispetto e alla salvaguardia umana”. Questa la motivazione apposta sulle pergamene di riconoscimento che questa mattina il sindaco Francesco Maragno ha consegnato al vicebrigadiere Alain Tenerani e al carabiniere Lorenzo Formisano, alla presenza del comandante provinciale dei Carabinieri, Col. Marco Riscaldati, del comandante della compagnia di Montesilvano, cap. Vincenzo Falce e del ten. Donato Agostinelli, comandante NORM dei Carabinieri di Montesilvano.

I due uomini dell’Arma del Radiomobile di Montesilvano, nella tarda serata dello scorso 9 maggio, infatti, sono intervenuti per salvare un uomo, che dopo aver preso una barca, si era spinto al largo. I due Carabinieri, senza indugi, sono saliti su un pattino e sono riusciti ad agganciare e trainare a riva l’imbarcazione, traendo in salvo l’uomo che si trovava in forte stato confusionale.

«Abbiamo voluto consegnare un simbolico riconoscimento – ha sottolineato il sindaco Maragno -  a questi due valorosi carabinieri che senza esitazioni sono intervenuti con grandissimo senso del dovere. Il gesto compiuto è un importante esempio, e soprattutto è ulteriore dimostrazione del grande lavoro svolto quotidianamente dall’Arma dei Carabinieri a servizio della collettività e a tutela del territorio».

«Ringrazio il sindaco di Montesilvano -  ha affermato il col. Riscaldati -  che ha inteso concedere questo apprezzato tributo ai due Carabinieri e attraverso essi a tutti i Carabinieri di Montesilvano. Il primo cittadino, con questa ulteriore attestazione di stima, rinnova la sua costante e preziosa vicinanza all’Arma, in particolare a quella di Montesilvano, ogni giorno fortemente impegnata sul territorio nel servizio in favore della collettività. Il suo gesto costituisce ulteriore stimolo, oltre che gratificazione, per tutti noi a fare sempre meglio anche in un’ottica di piena ed efficace collaborazione con la Polizia Municipale».

 

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam