Alessandro Saba e l’orchestra femminile del Mediterraneo in concerto

Grande attesa per il concerto del violinista Alessandro Quarta 5et e dell’Orchestra Femminile del Mediterraneo, diretta da Antonella De Angelis, in programma domani pomeriggio alle ore 18 al Teatro Circus di Pescara. Il terzo appuntamento della rassegna Musica & Società si svolge in occasione della Giornata Mondiale contro il Cancro. Quello di domani si preannuncia uno degli eventi più coinvolgenti della rassegna, per la prima volta insieme Quarta e l’Orchestra Femminile interpreteranno Astor Piazzolla. Quarta è una delle eccellenze della musica italiana nel mondo, definito dalla Cnn un “musical genius”. Lo scorso Primo Maggio a San Giovanni ha aperto con un’inedita versione blues funky di “Bella ciao”, facendo saltare migliaia di ragazzi presenti nella piazza romana. Una grande emozione unita alla soddisfazione di aver mostrato il volto ritmico del violino.

Durante il concerto verranno eseguiti brani scelti su tremila arrangiamenti, seguendo un percorso musicale ed emozionale legato alla formazione artistica e personale del grande Alessandro Quarta. L’artista ha studiato con Salvatore Accardo, Abraham Stern, Zinaida Gilels e Pavel Vernikov, ereditando dai suoi Maestri la più grande tradizione violinistica classica. E’ poi maturato alla luce delle sue molte incursioni in territorio blues, soul e pop, fino a diventare l’artista non convenzionale che conosciamo oggi. Le sue collaborazioni eccellenti comprendono alcuni dei più grandi artisti mondiali. “L’Orchestra Femminile del Mediterraneo è una realtà molto conosciuta – spiega l’organizzatrice e Presidente della Fondazione Dean Martin, Alessandra Portinari – e con la rassegna Musica & Società, giunta al terzo anno, raccoglie le istanze e le esigenze delle organizzazioni no profit del territorio. Un connubio tra musica e sociale che in questi anni ha permesso un sostegno reciproco della cultura a favore della solidarietà e viceversa. Per il concerto di domani abbiamo avuto una richiesta eccezionale, si preannuncia un evento indimenticabile per In questa Giornata Mondiale, come nel 2014, Musica & Società effettuerà una raccolta fondi a favore della Lilt (Lega italiana per la lotta contro i tumori) per contribuire alla prevenzione nelle scuole”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Premio Massimo Riva, presentata la canzone “Non ci nascondiamo”

Il rumore del mare di Montesilvano e il suono del vento di Zocca. Sono queste le prime note musicali naturali che aprono la canzone “Non ci nascondiamo”, nata nell’ambito del gemellaggio musicale che si è instaurato tra le città di Montesilvano e di Zocca, grazie al “Premio Massimo Riva”.

«A giugno dello scorso anno - ricorda l’assessore agli Eventi Ottavio De Martinis - in collaborazione con il Centro Studi Musicale “L’Assolo”, diretto da Simone Pavone abbiamo istituito il Premio Massimo Riva, un omaggio al musicista, amico e collaboratore di Vasco Rossi, autore di numerosi successi della musica italiana, che ha visto salire sul palco di piazza Diaz i ragazzi della scuola “Massimo Riva” di Zocca, città natale dell’artista, ma anche musicisti e allievi del Centro L’Assolo. Da quel premio è nata una raccolta fondi che ha permesso la donazione di strumenti musicali alla casa famiglia “La Luna” di Montesilvano e ad una del comune del modenese. Oggi abbiamo suggellato ulteriormente questa amicizia nel segno della musica e del sociale grazie ad una emozionante ed intensa canzone».

«”Non ci nascondiamo” - hanno dichiarato Andrea Zanni, presidente della Scuola di Musica di Zocca e Simone Pavone del Centro L’Assolo, nel corso della presentazione che si è svolta questa mattina in Sala Consiliare – è nata per testimoniare il nostro desiderio di “non nasconderci” dietro polemiche sterili e inutili ma costruire qualcosa di bello per le nostre città. Alla canzone hanno partecipato musicisti provenienti dall’Abruzzo e dall’Emilia Romagna. Tutti i pezzi sono stati magistralmente assemblati da Simone D’Angelo. Siamo soddisfatti di quanto abbiamo realizzato fino ad oggi. Il progetto continuerà oltre che con la seconda edizione del Premio, anche con un campus musicale che vedrà, alla fine di giugno, i ragazzi di Zocca con le loro famiglie venire a Montesilvano per stage e lezioni. I ragazzi della casa famiglia di Montesilvano, inoltre, stanno lavorando ad una loro canzone che presenteranno alla seconda edizione del Premio Massimo Riva».

“Non ci nascondiamo”, che si conclude con la voce di Massimo Riva, è stata scritta da Andrea Zanni e Simone Pavone. Le voci sono quelle di Andrea Zanni e Fabrizio Fasciani. Hanno contribuito: Alessandro Palumbo (batteria), Davide Pisegna (basso), Flavio De Carolis (chitarra acustica), Simone Pavone e Andrea Zanni (pianoforte e tastiere), Massimiliano Giovanardi (chitarra elettrica), Simone D'Angelo (mixaggio e mastering).

Da oggi la canzone è disponibile su tutti gli store on line e in streaming. I fondi raccolti con la vendita verranno devoluti per finalità sociali. Disponibile anche un video lyrics su youtube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.