Un 56enne di Citta’ Sant’Angelo e’ morto durante il footing

Un 56enne di Citta’ Sant’Angelo e’ morto per un malore che lo ha colpito mentre faceva footing. L’episodio e’ avvenuto in contrada Sant’Agnese. L’uomo, un insegnante molto conosciuto in citta’, era con la moglie, quando si e’ accasciato a terra. E’ stata la donna a lanciare l’allarme. Sul posto e’ intervenuto il 118 con l’elisoccorso: il 56enne era in arresto cardiaco, ma il personale sanitario e’ riuscito a stabilizzarlo. Trasportato in ospedale in condizioni gravissime, e’ nuovamente andato in arresto cardiaco ed e’ morto. Il sindaco di Citta’ Sant’Angelo, Matteo Perazzetti, esprime “profondo cordoglio” a nome di tutta la collettivita’.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Covid19, Guardiagrele: al via lo screening di massa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *