Aggredisce e rapina l’ex compagna, la Polizia arresta uno stalker

Malgrado la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dall’ex convivente, emesso dal Gip del Tribunale di
Pescara a seguito di diversi episodi di stalking, nella tarda mattinata di ieri un trentanovenne originario di Napoli si è presentato a Pescara a casa dell’ex compagna e, dopo averla aggredita fisicamente e minacciata di morte, ha tentato di impossessarsi del suo telefonino, le ha sfilato dalle mani la chiave dell’autovettura e si è introdotto all’interno dell’appartamento della donna per recuperare – a suo dire – alcuni effetti personali. Gli agenti della Squadra Volante lo hanno arrestato per la violazione della misura cautelare del
divieto di avvicinamento, rapina e lesioni. La donna è stata accompagnata in pronto soccorso dove le sono state medicate alcune contusioni ed escoriazioni al viso e agli avambracci ed è stata dimessa.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Picchia la ex, arrestato a Pescara

Un cittadino della Costa d’Avorio è stato arrestato dalla Polizia per il reato di maltrattamenti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *