Autofficina priva di autorizzazioni chiusa dalla Guardia di Finanza a Roseto

La guardia di finanza di Roseto degli Abruzzi ha individuato un locale adibito ad autofficina meccatronica con smaltimento di rifiuti speciali, gestita in totale assenza delle prescritte autorizzazioni amministrative: iscrizione al registro delle imprese esercenti l’attività di autoriparazione e dichiarazione di inizio attività. Nel corso dell’attività ispettiva sono stati individuati diversi autoveicoli da riparare, rifiuti speciali non pericolosi derivanti dall’attività di autoriparazione, pezzi di ricambio nuovi e usati oltre a numerose attrezzature per la riparazione di autovetture.

Al termine del controllo, i militari hanno sottoposto a sequestro amministrativo tutte le attrezzature rinvenute: banchi da lavoro, compressori, carenature per auto, minuteria, attrezzatura meccanica, nonché pezzi di ricambio per autoveicoli, nuovi e usati come pasticche freni, ammortizzatori, filtri aria e carburante.

Il titolare è stato segnalato sia alla Camera di commercio di Teramo per la totale assenza delle autorizzazioni amministrative, sia alla Provincia di Teramo per l’omessa tenuta dei registri di carico e scarico dei rifiuti speciali. Anche ai proprietari delle autovetture, in corso di riparazione, saranno applicate delle sanzioni amministrative.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Autodemolitore abusivo scoperto dalla Polizia stradale di Pescara

La Polizia stradale di Pescara ha sequestrato una vasta area destinata alle operazioni di raccolta, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *