Avezzano, marito violento allontanato da casa

La polizia di Avezzano ha dato esecuzione alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla moglie nei confronti di un giovane residente. Con il sostegno di un centro antiviolenza, la donna ha trovato il coraggio di allontanarsi dalla casa familiare e denunciare per maltrattamenti il coniuge, violento anche dinanzi al figlio minore della coppia. L’attività investigativa è stata avviata subito dopo la denuncia della donna e ha permesso di tracciare un quadro indiziario chiaro, hanno spiegato gli investigatori. L’indagato, così come disposto dall’autorità giudiziaria, dovrà mantenere una distanza di almeno 500 metri dalla moglie e dal figlio, con divieto di comunicare con le persone offese con qualsiasi mezzo e di non avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalle vittime.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ordine degli architetti, torna l’inziativa degli studi aperti, a Pescara, Manoppello e Popoli

Torna Open! Gli architetti aprono i loro studi al pubblico, appuntamento nazionale che sul territorio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *