Daniel Di Felice e Lorenza Colantuono vincono la terza edizione della borsa di studio ‘Peppino Falconio’

Daniel Di Felice e Lorenza Colantuono dell’Istituto Alberghiero Ipssar ‘De Cecco’ di Pescara sono i vincitori della terza edizione della borsa di studio ‘Peppino Falconio’: il premio, dedicato alla memoria dell’indimenticato chef di Villa Santa Maria scomparso nel 2020, è stato consegnato nel pomeriggio al Grand Hotel Mediterraneo di Montesilvano, al termine del convegno “Quale futuro per gli istituti alberghieri”, organizzato dalla Onlus Peppino Falconio, in collaborazione con l’Unione Italiana Cuochi abruzzesi e la Federazione Italiana Cuochi. Di Felice, indirizzo enogastronomia e pasticceria, si è imposto presentando ai giudici la ricetta ‘Rotolino di sgombro e asparagi con patata fondente’, mentre l’allieva Colantuono, indirizzo sala e vendite, ha vinto grazie al cocktail ‘The Hills’.

Ai vincitori andrà un master formativo trimestrale al ristorante Villa Maiella di Guardiagrele oltre alla possibilità di iscriversi gratuitamente al corso di Scienze e tecnologie alimentari della facoltà di Bioscienze dell’Università di Teramo. Assegnati anche quattro premi dalla giuria tecnica, composta dai vincitori delle passate edizioni, affiancati dalla commissione di valutazione della Onlus Peppino Falconio. I riconoscimenti sono andati a: Alessandro Guzzi, indirizzo enogastronomia e pasticceria, premiato per ‘Aspetti culturali del piatto in esposizione’ e per ‘Tecnica e pulizia nell’esecuzione’. Il premio ‘Originalità, creatività e fantasia’ è andato a Nicolò Belisario, indirizzo ‘Sala e vendite’. ‘Abbigliamento e comportamento’ per Alessandra Di Croce”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Lancia in aria il cane del titolare di b&b, denunciato

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Giulianova sono intervenuti in un b&b dove …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *