L’Italia è quarta in Europa per sovrappeso e obesità infantile

L’Italia, con tassi appena al di sotto del 40%, è quarta in Europa per sovrappeso e obesità infantile, superata solo da Cipro, Grecia e Spagna. Se si considera la prevalenza della sola obesità infantile (escluso il sovrappeso), il nostro Paese è addirittura al secondo posto: è quanto emerge dal nuovo rapporto ‘Cosi’ (Childhood Obesity Surveillance Initiative) dell’Ufficio Europeo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), secondo cui ben il 29% dei bambini tra 7 e 9 anni risulta essere in sovrappeso (inclusa l’obesità), con variazioni molto significative tra Paesi, che vanno dal 6% in Tajikistan al 43% a Cipro. I risultati del nuovo rapporto si basano in particolare sui dati raccolti nel 2018-2020 in 33 Paesi della regione europea dell’Oms. Nel complesso, sono stati monitorati quasi 411.000 bambini di 6-9 anni. Relativamente agli stili di vita, dal rapporto Oms emerge anche che il 67% (2 su 3) dei bambini italiani tra 6 e 9 anni va a scuola in macchina contro una media europea del 50%.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Minaccia da ore di lanciarsi da un balcone nel centro di Pescara

Da oltre 18 ore un uomo minaccia di lanciarsi nel vuoto dal balcone, al quinto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *