Maltempo, allerta gialla per l’Abruzzo

“Criticità ordinaria – allerta gialla” per rischio idraulico sulla costa e per rischio idrogeologico per temporali sulle aree interne, in Abruzzo, per giovedì 26 gennaio. Lo prevede il bollettino diramato dal Centro funzionale d’Abruzzo della Protezione civile, tenuto conto delle previsioni e delle valutazioni meteo, delle precipitazioni registrate nelle ultime 24 ore e dello stato di saturazione dei suoli. Nelle prossime ore sono previste precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori orientali e costieri, con quantitativi cumulati moderati; precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori, con quantitativi cumulati da deboli a moderati; nevicate in abbassamento fino a 500-700 m sui settori interni ed appenninici con apporti al suolo generalmente moderati, fino ad elevati sui settori appenninici, specie alle quote più alte.

Il Centro Funzionale invita i Comuni a prestare particolare attenzione e a mettere in atto le azioni previste dal Piano di Emergenza Comunale, in special modo nelle zone in cui sono presenti movimenti franosi in atto e sulle aree percorse da incendi.

In caso di “criticità ordinaria – allerta gialla” si possono verificare fenomeni localizzati di erosione, frane superficiali e colate rapide di detriti o di fango, ruscellamenti superficiali, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, con inondazioni delle aree limitrofe, scorrimento superficiale delle acque nelle strade e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque piovane, caduta massi.

 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ridotta in appello la condanna all’ex assessore regionale De Fanis

La Corte d’Appello a L’Aquila ha ridotto la pena a 4 anni 3 mesi e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *