Minaccia la gente in strada con un coltello, arrestato nel Pescarese

Un bracciante agricolo, extracomunitario, residente a Pianella è stato arrestato dai carabinieri dopo essersi scagliato contro i carabinieri che lo volevano bloccare perché l’uomo era sceso in strada con un grosso coltello in pugno col quale minacciava i passanti. Il bracciante è stato subito bloccato. Oltre al recupero del coltello da cucina, con una lama lunga 21 centimetri, i militari hanno recuperato anche dei tirapugni ed una cesoia che l’uomo portava con sé. L’extracomunitario è stato accompagna nella propria abitazione, agli arresti domiciliari e deve rispondere delle accuse di resistenza e minaccia a pubblico ufficiale e porto di coltello ed oggetti atti ad offendere. Le armi recuperate sono state tutte sequestrate.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Droga negli slip, arrestato al casello dell’autostrada A25

I carabinieri hanno arrestato nei pressi dello svincolo autostradale della A/25 un 30enne avezzanese trovato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *