Pescara, Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate

Celebrazioni del Giorno dell’Unità Nazionale e della Giornata delle Forze Armate in piazza Garibaldi a Pescara.  Hanno presenziato il Prefetto di Pescara, Giancarlo Di Vincenzo, il sindaco e il presidente del consiglio comunale di Pescara, Carlo Masci e Marcello Antonelli, le Associazioni combattentistiche e d’arma, le autorità civili e militari e una nutrita rappresentanza degli studenti di sei istituti  scolastici cittadini (Liceo Classico “Gabriele d’Annunzio”, Istituto Tecnico “Tito Acerbo, Liceo Statale “Guglielmo Marconi”, Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci, del  Liceo Scientifico “Galileo Galilei” e dell’Istituto Professionale di Stato Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera “Filippo De Cecco”), che si sono alternati al microfono per esporre le loro riflessioni sul valore di questa ricorrenza vista con lo sguardo e i sentimenti dei più giovani.  La Fanfara del Conservatorio di Musica “Luisa d’Annunzio” di Pescara, diretta da Armando Tonelli, ha curato ed eseguito le musiche della celebrazione. In Piazza Garibaldi il programma ha previsto dalle ore 10 lo schieramento del reparto d’onore e il rito dell’alzabandiera. L’Arcivescovo di Pescara-Penne S.E. Monsignor Tommaso Valentinetti ha benedetto la corona d’alloro, prima della resa degli onori ai caduti di tutte le guerre e  della deposizione della corona dinanzi al Monumento che ricorda il loro sacrificio. Dopo l’intervento di saluto del sindaco Carlo Masci, è stata recitata la preghiera dei caduti.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Controlli a Montesilvano, 7 patenti ritirate

Ben 7 sono state le patenti ritirate durante i controlli a Montesilvano ad altrettanti conducenti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *