Sorpreso mentre ruba in palestra a Pescara, arrestato dalla polizia

Un 36enne è stato arrestato in flagranza, con l’accusa di tentato furto aggravato in una palestra del centro di Pescara. Il giudice ha disposto la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. L’uomo, alle 3.40 di domenica, si è introdotto nella palestra dopo aver forzato la porta d’ingresso principale. Sul posto sono intervenuti gli equipaggi della squadra volante della polizia sorprendendo il ladro in flagranza di reato proprio mentre usciva dalla palestra. Immediatamente bloccato e perquisito, l’uomo è stato trovato in possesso dello strumento da scasso utilizzato per forzare la porta d’ingresso e della refurtiva trafugata poco prima, costituita da un costoso telefono cellulare che è stato riconsegnato al proprietario.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Lancia in aria il cane del titolare di b&b, denunciato

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Giulianova sono intervenuti in un b&b dove …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *