Sospesa l’attivita’ dell’Ortopedia dell’ospedale di Vasto per i contagi covid

Sospesa l’attivita’ dell’Ortopedia dell’ospedale di Vasto con le urgenze che si spostano a Lanciano e Chieti. A rendere necessaria la misura, il contagio di 7 pazienti e 5 operatori sanitari che hanno contratto il Covid-19 dopo il ricovero di un’anziana ricoverata per un trauma e risultata negativa al tampone rapido eseguito al Pronto Soccorso. E’ la stessa Asl a renderlo noto. La donna, ospite in una Rsa del territorio, era stata condotta al “San Pio” a seguito di una caduta, ricoverata in Ortopedia e sottoposta a intervento chirurgico il giorno successivo. La sorpresa e’ arrivata con il test di controllo tradizionale, eseguito di prassi, che ha contraddetto il precedente e rivelato la positivita’ al Coronavirus dell’anziana, facendo scattare tutte le misure del caso: stop temporaneo ai ricoveri, reparto isolato e tamponi ripetuti a distanza di 48 ore a degenti e personale, il cui esito e’ stato comunicato questa mattina. Avviato dal dipartimento Prevenzione il tracciamento dei contatti riferibili alle 12 persone contagiate. Alla luce di quanto accaduto, il direttore Sanitario della Asl Lanciano Vasto Chieti, Angelo Muraglia, ha disposto il trasferimento dei degenti gia’ sottoposti a intervento chirurgico presso l’unita’ operativa di Malattie Infettive dello stesso ospedale; per gli altri in attesa di essere operati le prestazioni saranno comunque garantite in loco, salvo l’eventuale successivo trasferimento in Malattie Infettive qualora ce ne fosse necessita’.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pescara, agente di polizia penitenziaria aggredito in carcere

Una nuova aggressione da parte di un detenuto ai danni di un agente di polizia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *