Blutec, via libera del Mise alla cessione del sito di Atessa

 Il ministero dello Sviluppo ha autorizzato la vendita del sito produttivo di Blutec di Atessa, in provincia di Chieti, appartenente ad Ingegneria Italia. Lo rende noto un comunicato del ministero guidato da Giancarlo Giorgetti al termine della riunione del tavolo di crisi alla quale hanno preso parte i commissari straordinari dell’azienda, le regioni e gli enti locali coinvolti e i sindacati. La cessione formale del sito avverra’ entro fine anno. Lo stabilimento di Atessa opera nel settore della componentistica e in tal modo, aggiunge la nota, si salvaguardano circa 200 lavoratori, compresi i 27 addetti gia’ del sito produttivo di Tito Scalo (Potenza), che l’acquirente si e’ impegnato ad assumere. Al tavolo di crisi, inoltre, sono stati condivisi i prossimi passi che riguarderanno gli altri stabilimenti di Blutec, in particolare quello di Termini Imerese, in vista della presentazione di un nuovo bando rivolto a investitori interessati a reindustrializzare l’area. La Struttura per le crisi d’impresa del Mise, coordinata da Luca Annibaletti, monitorera’ l’attuazione del percorso di reindustrializzazione, che sara’ sostenuto attraverso tutti gli strumenti messi a disposizione dal Ministero.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Torna questo week end a Pescara la Fiera mercato nazionale del Radioamatore

Torna questo week end a Pescara la Fiera mercato nazionale del Radioamatore, quest’anno alla 55sima …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *