Sociale, 1,6 milioni per contrastare povertà e emarginazione

Pubblicato  l’avviso riservato alle associazioni del Terzo Settore impegnate in attività di volontariato e di abbattimento delle disuguaglianze sociali. “La grande novità di quest’anno – ha detto l’assessore regionale alle Politiche sociali, Pietro Quaresimale – è la dotazione finanziaria dell’avviso. Un importo di 1,6 milioni di euro per finanziare i progetti per l’abbattimento della povertà e delle barriere sociali di inclusione non si era mai visto. Posta quasi triplicata rispetto gli anni scorsi a conferma dell’attenzione che la Regione riserva all’assetto sociale del territorio. Nella nostra regione si registrano, anche se in misure sensibilmente minore rispetto alle altre regioni, criticità in alcuni territori in tema di emarginazione e povertà che le associazioni di volontariato contrastano con efficacia. L’avviso intende finanziare principalmente questa attività, volendo contestualmente creare le condizioni per una migliore vivibilità dei nuclei urbani grandi e piccoli”.

Possono presentare domanda le organizzazioni di volontariato (Odv), le associazioni di promozione sociale (Aps), le Fondazioni iscritte all’anagrafe delle Onlus, le Fondazioni che conseguono ex novo l’iscrizione al Registro nazionale Terzo settore (Runts). Il finanziamento regionale complessivo richiesto va da un minimo di 10 ad un massimo di 30 mila euro e detta quota non dovrà superare il 90% del costo totale del progetto approvato. Le domande per ottenere il finanziamento ai progetti possono essere presentate esclusivamente on line sulla piattaforma sportello.regione.abruzzo.it fino alle ore 23:59 del 9 ottobre 2023

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Mototurismo, presentate le iniziative per la promozione in Abruzzo

Un press tour con la partecipazione di giornalisti, blogger ed esperti del settore, che proprio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *