Studio Findomestic, gli italiani che partiranno spenderanno come gli anni passati

La maggioranza di quegli italiani che, nonostante il Covid e la recessione, andranno ugualmente in vacanza, spenderanno come negli anni passati. E quanto si ricava dai dati dell’ Osservatorio Mensile Findomestic di luglio, realizzato dalla societa’ di credito al consumo del gruppo BNP Paribas in collaborazione con Eumetra. Il 67% dei vacanzieri prevede di spendere nel 2020 come negli anni passati, mentre il 25% spendera’ di meno e solo l’8% spendera’ di piu’. Tra chi partira’, l’89% ha come obiettivo l’Italia e ha scelto la Penisola in particolare per sostenere la nostra economia (53%), ma anche perche’ non vorrebbe avere “problemi sanitari” al di fuori dei confini nazionali (31%) o addirittura per timore di non essere gradito all’estero (14%). L’estero resta la meta prescelta per l’11% dei vacanzieri.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Superbonus, 2,4 milioni aderiranno alla nuova aliquota al 90 per cento

Sono 2,4 milioni le famiglie che, secondo le attese di Nomisma, aderiranno nel 2023 alla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *