Tentano di truffare una 90enne con la scusa del Green pass, scoperti dai carabinieri

Tentano di truffare una 90enne con la scusa del Green pass a Sant’Eufemia a Majella. I truffatori – un uomo e una donna – sono stati individuati e denunciati dai carabinieri della Compagnia di Popoli per tentata truffa in concorso e sostituzione di persona. I due, fingendosi medici dell’ospedale dell’Aquila, si sono presentati a casa dell’anziana e hanno chiesto di poter visionare la documentazione relativa alle vaccinazioni Covid-19, al fine di poterle rilasciare il certificato Green pass.

La donna, pero’, si e’ insospettita e ha cercato di mandarli via. All’arrivo poi di alcuni vicini di casa, la coppia e’ fuggita a bordo di una moto di grossa cilindrata. A San Valentino in Abruzzo Citeriore i militari hanno fermato la coppia che ha tentato invano di darsi alla fuga, gettando al margine della strada una busta che conteneva una parrucca e occhiali di colore scuro, probabilmente usati in precedenza per non farsi identificare.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Sequestrati 50 kg di genziana raccolta illegalmente nel Parco Nazionale

Nel corso delle ordinarie attivita’ di sorveglianza del territorio, i Guardiaparco del Reparto di San …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *