Agenzia delle Entrate, compravendite di case in calo del 10,4% nel terzo trimestre

Nel settore residenziale si registra ancora una riduzione dei volumi di scambio nel terzo trimestre del 202. E’ quanto emerge dai dati pubblicati dall’Osservatorio del mercato immobiliare (Omi) dell’Agenzia delle Entrate nel periodo luglio-settembre.

Si protrae il calo delle compravendite in corso da inizio anno. Sul mercato nazionale in questo trimestre sono state compravendite 157 mila abitazioni, circa 18 mila in meno rispetto allo stesso periodo del 2022, con un calo tendenziale del 10,4%. I volumi di scambio delle abitazioni mostrano una contrazione accentuata diffusa in tutte le aree del paese, senza eccezioni. Anche in tutte le grandi città gli acquisti di abitazioni sono in calo ovunque, con Firenze e Roma che mostrano i cali tendenziali maggiori, -17,9% e -13% rispettivamente. La diminuzione degli scambi coinvolge inoltre tutti i tagli dimensionali, risultando più accentuata al crescere della superficie delle abitazioni. Gli acquisti delle persone fisiche hanno riguardato, nel terzo trimestre 2023, circa il 95% del totale delle abitazioni compravendite, quasi 150 mila unità. Di queste circa il 62% è ‘prima casa’ ma era più del 65% nello stesso trimestre del 2022. Le abitazioni di nuova costruzione rappresentano circa l’8% delle abitazioni compravendite, quota ancora in flessione in questo trimestre. Quanto al mercato delle locazioni residenziali, nel terzo trimestre del 2023 sono state locate oltre 200mila abitazioni, in calo tendenziale del 4,1% rispetto allo stesso periodo del 2022. In questo quadro generale, crescono in controtendenza le locazioni di breve periodo con contratti transitori (+4,3%) e per gli studenti (+6,5% per le locazioni di intere abitazioni, +15,5% per le locazioni di porzioni).

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Lavoro, tasso di occupazione delle donne con figli al 58,6%

Il tasso di occupazione delle donne con figli è pari al 58,6%, quello degli uomini …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *