Aumentano i prezzi di frutta e verdura del 16 %

Il gelo, ma anche gli aumenti dei costi energetici per il trasporto dei beni, hanno determinato notevoli aumenti dei prezzi sui banchi di frutta e verdura in queste ultime settimane: complessivamente l’aumento medio registrato e’ del +16%. Lo rileva l’Osservatorio Nazionale Federconsumatori. “Molte produzioni di ortaggi e frutta sono state distrutte a causa del freddo eccezionale, – si legge in una nota – ne consegue che la minore offerta dia adito a maggiorazioni, talvolta spropositate”. In termini annui, un aumento di questa portata, determinerebbe una ricaduta di +121 euro annui a famiglia (calcolo effettuato sulla base del paniere Istat), spiegano i consumatori. “E’ urgente intervenire per monitorare e calmierare gli aumenti, anche perche’ avvengono sempre in maniera rapidissima al rialzo, mentre per riadeguarsi al ribasso impiegano tempi biblici. Ci auspichiamo in tal senso qualche visita da parte della Guardia di Finanza nei mercati e nei banchi frutta e verdura. Inoltre e’ fondamentale agire con tempestivita’ per ripristinare le colture laddove vi siano dissesti e emergenze”, concludono.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ferragosto, Coldiretti: mancano 377 mila turisti dalla Russia

L’estate 2022 fa registrare l’assenza di 377mila turisti dalla Russia che prima della pandemia hanno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.