Ocse rivede al rialzo le previsioni di crescita del Pil per l’Italia

L`Ocse ha rivisto al rialzo le previsioni di crescita dell`Italia di quest’anno, ma ridotto di portata quasi analoga quelle sul 2023 per cui ora stima una espansione molto contenuta. In un aggiornamento di interim del suo Economic Outlook, ora l`organizzazione parigina indica un più 3,4% del Pil su 2022 e un più 0,4% sul 2023. Nel primo caso si tratta di 0,9 punti percentuali in più rispetto alle previsioni di giugno mentre sul prossimo anno il valore è stato tagliato di 0,8 punti percentuali.

Ocse ha sottolineato che proprio per intervenire sul carovita “sono necessari ulteriori aumenti dei tassi di interesse” da parte delle banche centrali “nella maggior parte delle economie”. Ora per l`area euro ha stimato una inflazione sulla media del 2022 all`8,1%, 1,1 punti percentuali in più rispetto alle previsioni di giugno, e al 6,2% sul 2023, 1,6 punti percentuali in più rispetto alle precedenti previsioni. Per l`Italia l’Ocse ha previsto una inflazione al 7,8% quest`anno e al 4,7% il prossimo, rispettivamente 1,5 e 0,9 punti percentuali in più rispetto alle precedenti previsioni.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Auto, in calo il mercato dell’usato dell’11.1 per cento

Il mercato delle autovetture usate nei primi 9 mesi conferma il saldo negativo dell’11,1% a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *