Una famiglia su tre ha un animale da compagnia

Gli animali da compagnia sono presenti nelle case di una famiglia su 3 (37,7%). E’ quanto emerge dall’analisi della Coldiretti su dati Eurispes in occasione della Giornata mondiale degli animali proprio nella data in cui si festeggia San Francesco di Assisi e il suo insegnamento all’uomo sugli altri fratelli del Creato. Nelle case degli italiani – stima Coldiretti – ci sono quasi 65 milioni fra gatti (10,2 milioni), cani (8,8 milioni), uccelli (12,9 milioni), pesci (quasi 30 milioni), piccoli mammiferi come criceti e conigli (circa 2 milioni) e rettili (1,4 milioni) per i quali vengono spesi quasi tre miliardi di euro in cibo, lettiere e accessori vari secondo l’ultimo rapporto Assalco Zoomark 2023. Il 60% di chi ospita animali domestici spende mensilmente tra i 30 e i 100 euro e solo il 22% meno di 30 euro mensili, mentre il 18% di chi ha un animale gli dedica un budget che va dai 100 ai piu’ di 300 euro al mese, secondo l’Eurispes. Ma con il caro prezzi che minaccia i bilanci delle famiglie la spesa di prodotti e alimenti per gli animali e’ cresciuta del +9,4% solo a settembre 2023 rispetto allo stesso mese dello scorso anno dopo una serie di rincari a due cifre che non hanno conosciuto interruzioni da gennaio. Ma a minacciare i migliori amici dell’uomo e’ anche il business criminale legato al mercato nero che, fra allevamenti clandestini in Italia e arrivi illegali dall’estero, coinvolge oltre 400mila cuccioli per un giro d’affari da 300 milioni di euro all’anno.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Inps, 700 mila domande accolte per l’Assegno di inclusione

Al 30 giugno 2024 sono state accolte quasi 700mila domande relative all’Assegno di inclusione (Adi), …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *