Chieti, quasi 2 milioni per i lavori negli alloggi popolari

Il Comune di Chieti ha ricevuto dalla Regione la convenzione per il trasferimento di 1.909.382 euro per avviare i lavori di riqualificazione e recupero primario con miglioramento sismico ed efficientamento energetico di una serie di alloggi popolari, interventi decisi dall’Amministrazione comunale a fronte della condizione in cui versano gli edifici di proprietà dell’ente. Nel dettaglio i lavori interesseranno gli alloggi di edilizia residenziale pubblica in viale Maiella 56/58 per un importo 1.065.628,74 euro e quelli di via degli Ernici per 843.753,41 euro. Il Comune affiderà la progettazione degli interventi dei lavori in qualita’ di stazione appaltante. Per la prima volta nella storia della citta’, saranno disponibili oltre 3.700.000 euro di fondi per riqualificare gran parte del nostro patrimonio immobiliare. “In entrambi i complessi – spiega l’assessore alle politiche della casa Enrico Raimondi – si agira’ sul miglioramento sismico: attiveremo poi opere per quello energetico con pannelli fotovoltaici e solare termico, il cappotto termico, tecnologie per incanalare il calore, come la torre del vento e le schermature solari; si provvedera’ alla razionalizzazione degli spazi interni con il totale abbattimento delle barriere architettoniche e anche alla riqualificazione degli spazi esterni, al fine di rendere le aree intorno alle opere piu’ sicure e piu’ belle e sostenibili.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Riforma della giustizia tributaria, D’Alfonso: essenziale per il rapporto col contribuente

“La giustizia tributaria è un capitolo essenziale del rapporto tra contribuente e il fisco”. Lo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.