Consiglio regionale, approvato i Rendiconti generali +++ VIDEO +++

Nel corso della seduta odierna il Consiglio regionale, riunitosi nell’Aula “Sandro Spagnoli” di Palazzo dell’Emiciclo, ha approvato i Rendiconti generali della Regione Abruzzo relativi agli esercizi finanziari 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020. Nel corso dei lavori, l’Assemblea legislativa ha approvato due emendamenti di cui uno per la concessione di un contributo di 200 mila euro all’Arcidiocesi dell’Aquila per la visita del Papa in occasione della Perdonanza Celestiniana e l’altro relativo alla copertura assicurativa dei dipendenti regionali.

“La seduta consiliare di oggi mette finalmente pace in questa Regione”. Il presidente Lorenzo Sospiri, a pochi minuti dall’approvazione dei rendiconti regionali 2016-2020, si rivolge all’Aula con queste parole e ringrazia tutti i Consiglieri, “perché questa è una legislatura che chiude, con l’approvazione di questi rendiconti, una lunga battaglia di ricostruzioni che ad alcune generazioni ha lasciato una grande confusione nei conti di questa Regione”. “Una confusione – ha detto Sospiri – che poi si è scontrata con la discussione con organismi di controllo contabile, che abbiamo sempre rispettato, ma che a un certo punto hanno reso impossibile per l’Abruzzo ciò che per l’Italia era possibile”. “Oggi si mette una pietra tombale sulla organizzazione, trasparenza, semplificazione, linearità, certificazione del nostro indebitamento. Chi verrà dopo di noi potrà tranquillamente approvare con un tempo corrente il proprio assestamento, il proprio bilancio, il proprio rendiconto”, ha concluso il Presidente del Consiglio regionale.

Le dichiarazioni dell’opposizione con Silvio Paolucci (Pd)

“Il riallineamento contabile è il frutto di un lavoro che viene dal Governo Chiodi ed è continuato con decisione nella legislatura D’Alfonso, che ha portato avanti una politica di rigore nei 5 anni di governo, evitando ulteriore indebitamento e tagli ai settori come trasporti e sociale e lasciando in eredità al centrodestra una Regione sana e risorse in grado di continuare ad assicurare servizi essenziali ai cittadini”, così il capogruppo Pd in Consiglio regionale Silvio Paolucci sul Consiglio regionale odierno, annunciando il voto dei rendiconti in esame e l’astensione dal voto per quelli 2019 e 2020.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Nuova Pescara, Sospiri: progetto di legge in Consiglio il 21 febbraio

“Prosegue l’iter legislativo che porterà il progetto di legge ‘Nuova Pescara’ in Consiglio regionale il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *