Quattro giovani escursionisti romani bloccati al buio su monte Infornace e recuperati dal soccorso alpino

Quattro giovani escursionisti romani, tutti 30enni, sono stati soccorsi e riportati a valle dalle squadre di terra dell’Aquila del Soccorso alpino e speleologico e della Guardia di finanza dopo essere rimasti bloccati dal buio su monte Infornace, nell’aquilano. I 4 escursionisti, due ragazze e 2 ragazzi, erano partiti alle ore 8.30 di ieri da monte Aquila, diretti al monte Camicia lungo la via che passa per monte Infornace. Si tratta di un percorso lungo e impegnativo per il sentiero del Centenario e fonte Vetica. Quando i ragazzi sono arrivati sul monte Infornace, in prossimità delle creste, sono rimasti bloccati dal sopraggiungere della notte. Stanchi e infreddoliti, con il buio, i 4 non sono riusciti a proseguire il percorso, piuttosto pericoloso in quel tratto. per questo hanno allertato il 118. È scattato immediatamente il protocollo dei soccorsi in montagna e sono partite, alla volta di monte Infornace, 2 unità. I soccorritori hanno raggiunto a piedi il monte, lungo via Cieri e sulle creste hanno recuperato i giovani escursionisti riportandoli, sani e salvi, alle loro vetture parcheggiate a valle.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Controlli del Nas negli allevamenti, 250 kg di carne sequestrati

Controlli dei carabinieri del Nas di Pescara in alcune aziende di allevamento, macellazione e lavorazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *