Contributi a fondo perduto per impianti sportivi energivori

Un contributo straordinario per gli impianti sportivi al coperto particolarmente energivori. È quanto prevede il nuovo avviso pubblicato dal Dipartimento Sviluppo economico e Turismo della Regione Abruzzo che prevede un contributo a fondo perduto in favore di quelle società o associazioni che hanno in gestione un impianto sportivo al coperto che ha consumi di energia alti e comunque considerevoli. La dotazione finanziaria messa a disposizione è di un milione di euro. Il contributo all’avente diritto è concesso a fondo perduto e sarà commisurato in base alla somma delle utenze energetiche riferite all’anno 2022. Tra i requisiti richiesti per accedere al contributo figura la regolarità dei pagamenti di tutte le utenze riferite a energia e riscaldamento, la sede dell’impianto sportivo nel territorio regionale e il riconoscimento della struttura sportiva da parte del Coni o della federazione di riferimento. Le domande possono essere presentate esclusivamente per via telematica sulla piattaforma dello sportello digitale regionale all’indirizzo sportello.regione.abruzzo.it, che prevede l’accesso con SPID che per questo avviso deve essere quello del rappresentante legale della società o associazione. Le istanze possono essere presentate da oggi, 18 aprile, fino alle ore 20 del 3 maggio 2023. L’avviso è interamente gestito dalla Fira Spa.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Elezioni regionali, Schlein: sui fondi per la Roma – Pescara è un furto mascherato

“Ricordate Achille Lauro quando regalava ai suoi elettori una scarpa sinistra e prometteva di dare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *