Economia circolare, 63 milioni di fondi per 3 progetti in Abruzzo

Pubblicato il decreto del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica che assegna alla Regione Abruzzo 63 milioni di euro per tre differenti impianti a sostegno dell’economia circolare. Lo comunica l’Assessore ai Rifiuti e all’Energia della Regione Abruzzo Nicola Campitelli. “Questo riconoscimento- continua Campitelli – è il risultato del grandissimo lavoro svolto dal territorio, dai Sindaci, dai responsabili delle Società e dagli Uffici della Regione che ringrazio per l’attività profusa e per la passione che hanno speso che ci porta a essere la seconda Regione italiana in assoluto per assegnazioni di risorse PNRR. Questo è motivo per me di grande orgoglio e soddisfazione perché, ci tengo a sottolinearlo, abbiamo risposto a un bando nazionale “aperto” in competizione con strutture ben più attrezzate e competitive. Il risultato è frutto di un lavoro di squadra che premia sempre se viene accompagnato dalla passione e dalla competenza.” “L’economia circolare si attua con un’impiantistica moderna e sicura e oggi la Regione Abruzzo ha compiuto un grande passo in avanti verso un modello economico e gestionale dei rifiuti all’avanguardia. In quest’ultimo anno di legislatura stiamo raccogliendo i frutti di un lavoro che ci ha visti impegnati a stretto contatto con i territori per ascoltare le istanze e programmarle sulla base di risorse certe e non di false promesse.” – ha concluso Campitelli.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Elezioni regionali, Schlein: sui fondi per la Roma – Pescara è un furto mascherato

“Ricordate Achille Lauro quando regalava ai suoi elettori una scarpa sinistra e prometteva di dare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *