Forza Italia chiede di tornare al voto in Consiglio regionale in Abruzzo

Ufficializzati i risultati elettorali “e’ opportuno che in Abruzzo non si perda ulteriormente tempo con le ‘camarelle’ e si torni subito al voto per restituire piena operativita’ alla Regione al fine di trovare soluzione alle mille problematiche che il Senatore-Governatore D’Alfonso ci ha lasciato in eredita’. Ma soprattutto tornare al voto significa mostrare rispetto per le migliaia di elettori che nella nostra regione non hanno semplicemente votato contro il centrosinistra, ma che piuttosto hanno espressamente e specificatamente bocciato l’era d’alfonsiana e l’operato fantasma del Presidente che ora deve restituire liberta’ alla regione levando le tende con la sua giunta”. Questo quanto afferma in una nota il Gruppo consiliare di Forza Italia alla Regione Abruzzo, commentando l’esito elettorale.

“Il Pd abruzzese e’ uscito con le ossa rotte dalle elezioni del 4 marzo scorso, registrando un risultato peggiore che nel resto d’Italia – osserva il Gruppo consiliare – con l’elettorato di sinistra che e’ quasi interamente confluito nella macchina del Movimento 5 Stelle. Non esitiamo a definire quello abruzzese un ‘disastro biblico’ per il Pd e per l’intera compagine di sinistra che, con un misero 17 per cento, e’ stato letteralmente distrutto ed e’ stato messo fuori da ogni partita. Ma quello abruzzese e’ stato soprattutto un voto contro il personaggio D’Alfonso per due ordini di motivi: innanzitutto perche’ proprio il Governatore era candidato in prima persona e, nonostante l’impegno profuso nelle ultime settimane a promettere fondi a destra e manca, la gente ha voluto esprimere la bocciatura sonora proprio nei suoi confronti, anzi, conti alla mano, e’ evidente che il Governatore se l’e’ cavata per il rotto della cuffia, per un soffio”.

“A questo punto – continua il Gruppo consiliare – riteniamo sia giunto il momento di voltare pagina. Ufficializzati i dati elettorali, deciso che il Governatore optera’ per la carica di senatore, ribadiamo che non abbiamo altro tempo da perdere dietro i giochini della politica tesa a mantenere in vita un governo regionale gia’ finito: andiamo al voto e consentiamo alla Regione Abruzzo di riprendere la propria operatività”. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ricostruzione, vertice Legnini – Unioncamere

Il punto sugli interventi attuati a favore delle imprese dei territori colpiti dal terremoto del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *