Pescara, approvato dal Consiglio Comunale l’assestamento di bilancio 2020-2022

Il Consiglio comunale di Pescara ha approvato, con 18 voti favorevoli e 11 contrari,  l’assestamento complessivo degli equilibri del bilancio 2020-2022. Il documento contiene le variazioni intervenute per effetto delle modifiche agli stanziamenti attivi e passivi per l’intero esercizio, e raggiunge  il punto di pareggio per l’anno 2020 su un totale finanziario di 1.264.189 euro.

Tra gli altri emendamenti presentati e votati favorevolmente, vi sono anche l’approvazione dell’acquisizione al bilancio di 675.000 euro di fondi nazionali stanziati per decreto solo giovedì e che l’amministrazione utilizzerà per misure di natura sociale legate alla seconda fase dell’emergenza sanitaria; l’approvazione di un intervento finanziario finalizzato ad abbattere l’ammontare dei canoni di locazione di immobili comunali in uso ad associazioni e imprese; la destinazione di ulteriori risorse per la realizzazione di impianti di servizio all’interno del mercato di piazza Muzii.

L’assestamento approvato produrrà i suoi effetti, naturalmente, entro il 31 dicembre 2020. Sempre a dicembre l’assemblea civica sarà chiamata ad approvare il Dup, documento unico di programmazione che, come è noto, assume un valore strategico fondamentale per l’azione di governo della città.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Sistema idrico del Gran Sasso, scoperti 7 km di canalizzazioni sotto l’autostrada

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *